butti:-“lombardia-prima-nella-trasformazione-digitale”

Butti: “Lombardia prima nella trasformazione digitale”

AGI –  La Lombardia è “in prima linea” nella trasformazione digitale. È quanto è emerso nel corso dell’incontro tenutosi nella sede distaccata del Dipartimento per la Trasformazione Digitale, presso la Città Metropolitana di Milano, nell’ambito del ciclo di incontri provinciali “Pa Digitale 2026 Roadshow Lombardia”, in cui il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’innovazione tecnologica, Alessio Butti, ha condiviso la visione e i traguardi raggiunti in tema di digitalizzazione a livello territoriale.

 

“La collaborazione e le relazioni umane sono il cuore pulsante del processo di trasformazione digitale. Ogni successo locale – ha osservato Butti – è un tassello che contribuisce al mosaico della nostra Italia digitale e connessa. I numeri raccontati oggi non sono solo statistiche, ma rappresentano reali miglioramenti nella vita quotidiana dei cittadini. Gli incontri avvenuti in questi mesi vogliono rendere ancora più tangibile il legame professionale e umano che ci unisce, dal centro ai territori, nel lavoro che stiamo svolgendo per la trasformazione digitale del Paese. Nella stessa direzione va anche l’apertura della sede distaccata di Milano del nostro Dipartimento, come già avvenuto in altre Regioni, per lavorare insieme, superando le criticità, puntando sull’efficienza e sulla qualità dei servizi offerti ai cittadini, in linea con gli obiettivi di innovazione e inclusione sociale promossi dal governo e con quelli previsti dal Pnrr”.

 

L’appuntamento ha visto la presenza di 200 tra amministratori e tecnici comunali provenienti dai Comuni delle Province di Milano e Monza Brianza. Quella di Milano è stata la penultima tappa del Roadshow, che sta toccando tutte le province lombarde per tracciare un bilancio sull’avanzamento dei progetti di digitalizzazione finanziati dal Pnrr e individuare insieme i prossimi obiettivi. A oggi, quelli raggiunti nelle province di Milano e Monza e Brianza sono di grande rilevanza: il 98,5% dei Comuni nella provincia di Milano ha aderito a iniziative di digitalizzazione, quali ad esempio ‘migrazione al cloud’ e ‘adozione identità digitale’. Dall’incontro è emerso che anche il territorio provinciale di Monza e Brianza ha un posizionamento superiore alla media nazionale per tutte le misure dedicate alle amministrazioni comunali e la partecipazione del 100% delle aziende sanitarie e ospedaliere della provincia di Milano all’Avviso Multimisura dedicato, “testimonia un impegno capillare nella sanità digitale”.

 

Con circa 17 milioni di euro assegnati, l’area è al terzo posto in Italia per finanziamenti attribuiti agli enti di natura sanitaria. La Provincia di Milano e quella di Monza e Brianza si confermano infine tra i leader nazionali della Carta d’Identità Elettronica (Cie), rilasciata rispettivamente al 75,07 e al 75,9% degli abitanti (a fronte di una media nazionale del 68%). Risultati straordinari, in particolare, per Milano (93%) e Monza (84,7%). 

Categorie