contraria-al-presepe-omosessuale,-likmeta-lascia-+europa

Contraria al presepe omosessuale, Likmeta lascia +Europa

AGI – “Se Europa pensa di difendere la diversità con ammiccamenti ipocriti alla tradizione, io per il ruolo della Madonna lesbica non sono disponibile. Addio a Più Europa e buon suicidio politico (non assistito)!”.

Così, in un post su Facebook, Anita Likmeta, imprenditrice italiana nata in Albania, ha annunciato l’addio al suo partito, Europa, che ha postato, sempre su Facebook, delle immagini di presepi che sono tutti in chiave di famiglia non tradizionale: uno con due Giuseppe e il Bambino, un altro con due Marie e il Bambino e uno con la sola Madonna e il Bambino (entrambi neri), a rappresentare una madre single. “Il bello delle tradizioni è che possono cambiare! Buone feste da Europa”, si legge nel post. 

“La signora Anita Likmeta ha lasciato Europa in disaccordo con la rappresentazione del presepe LGBT. La dimostrazione che il partito di Riccardo Magi è mille miglia lontano dal Partito Radicale di Marco Pannella che, pur essendo profondamente laico e ateo, rispettava i sentimenti popolari. Questo relativismo etico di una minoranza di dogmatici che prendono in giro le tradizioni e l’identità religiosa è certamente censurato dalla maggioranza degli italiani. Alla signora Likmeta la mia solidarietà”. Lo afferma in una nota il vicecapogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Alfredo Antoniozzi. 

 

Categorie