il-cdm-approva-il-decreto-che-introduce-i-test-psicoattitudinali-per-l’accesso-alla-magistratura

Il Cdm approva il decreto che introduce i test psicoattitudinali per l’accesso alla magistratura

AGI – Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legislativo che introduce i test psicoattitudinali per l’accesso alla magistratura. Lo ha annunciato il ministro della Giustizia, Carlo Nordio, nella conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri. Il governo, inoltre, ha ridotto a 180 il numero dei magistrati fuori ruolo. La norma, ha precisato, “entrerà però in vigore dal 2026 perché allo stato attuale non sarebbe possibile depauperare alcuni organi di magistrati che sono essenziali”.  

 

La separazione delle carriere in magistratura? “Non c’è una data certa” per l’esame del provvedimento in Consiglio dei ministri, “ma confermo che fa parte del programma di governo, quindi la faremo quanto prima. Probabilmente entro la primavera. Non so se in aprile o maggio, ma è imminente”, spiega ancora.

Categorie