l’agcom-sanziona-meta-per-la-pubblicita-del-gioco-d’azzardo:-quasi-6-milioni-di-euro-di-multa

L’Agcom sanziona Meta per la pubblicità del gioco d’azzardo: quasi 6 milioni di euro di multa

AGI – L’Agcom ha sanzionato la società Meta per 5.850.000,00 euro per la violazione del divieto di pubblicità del gioco d’azzardo così come previsto dal Decreto Dignità. Il procedimento, avviato a seguito di numerose segnalazioni pervenute all’Autorità ha accertato la presenza di contenuti di promozione o comunque di pubblicità, anche indiretta, relativa a giochi o scommesse con vincite di denaro, su 18 profili/account (5 su Instagram e 13 su Facebook), nonchè di 32 contenuti “sponsorizzati”, ossia diffusi dietro pagamento sui social media, atti a promuovere e/o pubblicizzare attraverso video e immagini attività di gioco e scommesse online con vincite in denaro.

Meta, analogamente a quanto recentemente deliberato nei confronti di Google Ireland Ltd. e Twitch Interactive Germany GmbH , è stata ritenuta responsabile, in quanto titolare dei mezzi di diffusione, ossia le piattaforme di condivisione video “Facebook” e “Instagram”, per i 32 contenuti “sponsorizzati”.

In particolare, è emerso come la società non si sia limitata ad ospitare, con modalità puramente tecniche, passive ed automatiche, i contenuti caricati dagli utenti, ma abbia offerto un vero e proprio servizio pubblicitario; tale circostanza mette la stessa società in condizione di conoscere l’illiceità del contenuto.

Per quanto concerne i 18 profili/account (5 su Instagram e 13 su Facebook), Meta è stata ritenuta responsabile solo per 5 account in quanto, a seguito della notifica dell’atto di contestazione – che segna il momento in cui la società ha avuto piena consapevolezza dei contenuti illeciti diffusi – ha provveduto a rimuovere solo 11 dei 18 profili/account segnalati. All’irrogazione della sanzione si accompagna, inoltre, un ordine di notice & take down, nonchè un ordine di notice & stay down

Categorie