mini-concerto-al-quirinale,-i-cantanti-dedicano-‘volare’-a-mattarella

Mini concerto al Quirinale, i cantanti dedicano ‘Volare’ a Mattarella

AGI – Tutti in piedi per cantare ‘Volare’ per Sergio Mattarella. Gli artisti e gli operatori della musica italiana, riuniti al Quirinale per celebrare i 75 anni dell’Associazione fonografici italiani, hanno dedicato al presidente della Repubblica un medley di canzoni di compositori italiani, concludendo con l’esecuzione dal vivo del brano forse più famoso nel mondo. 

Mattarella si è alzato in piedi, seguendo la melodia, mentre tutti i cantanti gli si sono stretti intorno in un circolo che si è poi fatto trascinare in altre improvvisazioni, guidati dai Cugini di Campagna e da Edoardo Vianello. 

“La Costituzione regola le nostre istituzioni e soprattutto, con i suoi valori, orienta e da’ senso alla vita sociale del Paese, come la musica che per i sentimenti positivi che suscita contribuisce a una convivenza serena”  ha detto il Capo dello Stato che poi  ha ricordato: “Anche la Costituzione ha 75 anni”.

“La musica e la cultura in generale non tollerano confini, questo messaggio che unifica, che crea connessioni nella dimensione internazionale è un grande valore di contributo alla vita internazionale. E in questo periodo – ha aggiunto Mattarella – questo messaggio è particolarmente prezioso, e il contributo che l’arte, che la musica fornisce in questo modo è un antidoto davvero fondamentalmente importante per la vita del nostro mondo”.
 

Categorie