mitsubishi-investe-in-una-miniera-canadese-di-litio

Mitsubishi investe in una miniera canadese di litio

AGI – La giapponese Mitsubishi Corporation ha investito per la prima volta in una miniera di litio. Mitsubishi ha investito 25 milioni di dollari canadesi per una quota del 7,5 per cento in un progetto dell’azienda mineraria canadese Frontier Lithium in Ontario.

 

L’accordo prevede la possibilità di aumentare questa quota al 25 per cento, secondo una dichiarazione del conglomerato giapponese. Il progetto mira a iniziare a produrre concentrati di spodumene di alta qualità nel 2027 e prodotti chimici per batterie entro il 2030. Si stima una produzione annua di 20.000 tonnellate di carbonato di litio, sufficienti per le batterie di quasi 300.000 veicoli elettrici. Sulla base dei 25 milioni di dollari canadesi (quasi 17 milioni di euro) per la quota del 7,5 per cento, Mitsubishi dovrebbe pagare 58,3 milioni di dollari canadesi (39,6 milioni di euro) per l’ulteriore 17,5 per cento al fine di aumentare la partecipazione per aumentare il citato 25 per cento.

 

L’attuale investimento è principalmente destinato a completare lo studio di fattibilità del progetto e prepararsi all’inizio della costruzione e all’ottenimento dei permessi necessari. Mitsubishi Corporation ha dichiarato di aver deciso di investire “perché il progetto è una delle risorse di litio più grandi e di altissima qualità nel Nord America”. 

Categorie