sora,-l’ultimo-prodotto-di-openai-per-trasformare-i-testi-in-video

Sora, l’ultimo prodotto di OpenAi per trasformare i testi in video

AGI – OpenAI, leader tra le aziende che si occupano di intelligenza artificiale generativa, ha presentato il suo modello “Sora” che accetta istruzioni testuali e le converte in scene video realistiche con la presenza di più personaggi e specifici movimenti. Secondo l’azienda, fondata nel 2015 e guidata da Sam Altman, e che ha sviluppato ChatGPT e il generatore di immagini fisse DALL-E, ‘Sora’ è in grado di creare “scene complesse con dettagli che riguardano i componenti principali della scena e del suo sfondo”. L’azienda americana ha inoltre dichiarato che il modello è in grado di “comprendere l’esistenza degli oggetti nel mondo fisico” e ha la capacità di “interpretare accuratamente le istruzioni e generare personaggi convincenti che esprimono emozioni vibranti”.

 

OpenAi ha spiegato di non aver ancora reso disponibile il programma al pubblico perché lo sta ancora analizzando per capire i pericoli e i rischi, almeno secondo quanto riporta e anticipa il New York Times. La tecnologia alla sua base è stata condivisa con un piccolo gruppo di accademici e altri ricercatori esterni il cui compito è quello di individuare i modi in cui “Sora” potrebbe essere utilizzato per scopi dannosi, in modo da studiare eventuali contromosse.

 

Sora in giapponese significa “cielo”

 

 

Steven Levy della rivista Wired ha descritto la sua esperienza quando OpenAi gli ha permesso di vedere, ma non di utilizzare, il modello “Sora” mentre rispondeva a un’istruzione testuale per creare una scena della città di Tokyo ripresa da una telecamera che si muove per le strade, seguendo alcune persone in una giornata di neve.  “Il risultato è una visione avvincente di quella che è indubbiamente Tokyo in questo momento, quando fiocchi di neve e fiori di ciliegio coesistono”, ha scritto Levy. “La telecamera virtuale, posta su un robot volante (un drone), segue una coppia che cammina nel in questo artificioso paesaggio”.

 

 

L’azienda sottolinea che “Sora” permette di creare molti mondi, con scene realistiche o fantastiche, tridimensionali, con movimenti fluidi, e anche in scene che non esistono nel mondo reale, il modello applica le corrette regole fisiche. Così, OpenAI, che ha rivoluzionato il campo emergente dei servizi di intelligenza artificiale rigenerativa, avrà una serie di servizi che vanno dalla generazione di testi, alla produzione di immagini statiche e video.

 

Categorie