todde-vince-e-tiene-a-battesimo-il-‘campo-giusto’

Todde vince e tiene a battesimo il ‘campo giusto’

AGI – “Dai dati in nostro possesso si profila una vittoria e io sarò la prima presidente della Regione Sardegna”. Lo ha detto Alessandra Todde, candidata alla presidenza della Sardegna, in una dichiarazione poco dopo l’una di notte nella sede del suo comitato elettorale.

“Sono molto felice e orgogliosa – ha aggiunto – terremo una conferenza stampa domattina perché è giusto e corretto aspettare l’ufficialità dei dati. Sono molto contenta, oggi si può scrivere una pagina di storia per la Sardegna”. Todde, infine, ha voluto ringraziare tutto lo staff e la coalizione: “Tutti hanno contribuito a questo risultato”.

 

 

Campo largo? Conte: “Campo giusto”

“Sì, adesso cambia il vento”. Elly Schlein risponde così ai cronisti che a notte piena vedono materializzarsi insieme ad Alessandra Todde la segretaria Pd e il leader M5s, Giuseppe Conte. I leader del ‘campo largo’, anzi del “campo giusto” come sottolinea con una battuta lo stesso Conte, ‘chiamano’ la vittoria di Alessandra Todde, “la prima presidente di Regione espressa da M5s”, tiene a sottolineare Conte nelle battute che vengono scambiate con i cronisti nel comitato elettorale di Todde.

Schlein: “

Schlein: “Una splendida corsa, il miglior anniversario da segretaria”

 “Questo risultato conferma la scelta maturata sul territorio. Abbiamo accompagnato il partito locale che ha fatto una splendida corsa. Siamo anche molto soddisfatti dei risultati che si stanno profilando per la lista”, dice Elly Schlein nella miniconferenza stampa, in attesa di quella ufficiale più avanti in giornata, nel comitato elettorale di Alessandra Todde.
La segretaria Pd aggiunge che “sapevamo che dopo questi cinque anni disastrosi di governo della destra c’erano tanti punti in comune sui quale costruire questo progetto”.
Un risultato dunque che è segna anche “il migliore modo possibile, non avrei potuto immaginare uno migliore, per questo anniversario da segretaria”.

 

Categorie