truzzu,-“la-responsabilita-della-sconfitta-e-solo-mia”-[video]]

Truzzu, “la responsabilità della sconfitta è solo mia” [VIDEO]]

AGI – “Ho chiamato la Todde e le ho fatto gli auguri. Le ho detto che, ovviamente, ci vedremo in Consiglio regionale e che saro’ a disposizione per rappresentare gli interessi della Sardegna e dei sardi”. L’ha detto stamane a Cagliari, Paolo Truzzu, candidato per il centrodestra alla presidenza della Regione Sardegna, sconfitto alle elezioni regionali dalla candidata per il Campo largo del centrosinistra, Alessandra Todde. “Dai dati che abbiamo e che avete, che attendono ancora alcune conferme”, ha puntualizzato Truzzu, “il risultato ci vede sotto di qualche migliaio di voti a fronte di 750mila elettori e un distacco di uno ‘sputo’ e questo un po’ mi dispiace, perchè pensavo che potessimo raggiungere un altro risultato”. 

 

“Ho sempre avuto l’abitudine di prendermi le responsabilità e se la responsabilità della sconfitta deve essere data a qualcuno, è sicuramente da dare al sottoscritto e a nessun altro – ha aggiunto Truzzu -. Voglio ringraziare anche coloro che in queste quattro settimane sono stati vicini e ci hanno sostenuto per raggiungere questo risultato, comunque importante perchè parliamo 327mila voti”. 

Alla domanda se avesse sentito la premier nonchè presidente di FdI, Truzzu ha risposto di aver “mandato un messaggio stamattina” a Giorgia Meloni. Quanto all’esito del voto “ho visto stamattina i dati e posso fare un’analisi molto superficiale – ha spiegato Truzzu -,  il dato complessivo che abbiamo dice che il centrodestra e il sottoscritto perdono nelle grandi città, cioè su Cagliari, Sassari e Nuoro, in maniera importate e in modo meno importante su alcuni grandi centri urbani. Poi c’è tutta un’altra zona della Sardegna dove si vince e pure molto bene. Credo che influisca il dato il Cagliari (di cui Truzzu è sindaco, ndr) e credo che ci sia stato più un voto contro il sottoscritto che per Todde”. A chi gli ha chiesto dove pensa di avere sbagliato, Truzzu ha risposto di non saperlo ma, “visto il risultato, è chiaro che i cittadini non hanno apprezzato ciò che ho fatto”. “Se qualcuno mi chiedesse se rifarei le stesse scelte, direi che al 99% le rifarei tutte, perchè ho sempre pensato che la politica debba avere e dare una visione. Ho cercato di farlo, ma non sono evidentemente riuscito a comunicarlo al meglio ai cittadini”.

Nella sconfitta ha pesato il voto disgiunto? “C’è sempre stato – ha replicato Truzzu -. Io penso, invece, che abbia inciso molto il risultato di Cagliari”.

Categorie